fbpx

BEAUTY ROUTINE STEP 2: ESFOLIARE

Curiosità

Oggi dedichiamo un pò di tempo al secondo punto della beauty routine: l’esfoliazione, amata da tanti ma a volte dimenticata….e allora scopriamo insieme come dire addio alla pelle impura 😉

Esistono vari tipi di esfolianti ma lo scopo generale  è quello di purificare e rivitalizzare l’epidermide, stimolando il corretto turnover cellulare,  eliminare le cellule morte e inspessimenti cutanei, permettendo così alla pelle di respirare e di accogliere con maggiore ricettività i trattamenti successivi. Ma occhio ad abusarne! Infatti pur essendo uno dei passaggi fondamentali della beauty routine non è da fare mattina e sera come la detersione e l’idratazione, è come sempre consigliabile valutare in base al nostro tipo di pelle la tipologia e la frequenza per non causare irritazioni.

Scrub, gommage e peeling anche se sono tutti metodi utilizzati per esfoliare e rivitalizzare l’epidermide non sono sinonimi l’uno dell’altro ma differiscono per alcune caratteristiche che li rendono più o meno adatti ai vari tipi di pelle. Ognuno di questi trattamenti è di solito sconsigliato se si hanno delle malattie attive della pelle, in questi casi è sempre bene rivolgersi ad un dermatologo.

Lo Scub è composto da microsfere che possono essere sostanze come gherigli di noccioli, sali o polveri. Forse è il trattamento più “energico”, agisce meccanicamente e deve essere applicato con movimenti circolari sulla pelle umida, facendo attenzione alle zone più sensibili come il contorno occhi. Solitamente indicato per tutti i tipi di pelle ad eccezione di quelle sensibili e delicate su cui è preferibile usare il gommage.

Il Gommage come lo scrub è un esfoliante di tipo meccanico che però risulta più delicato sulla pelle per via della sua composizione più “fine”, la grana solitamente è composta da polvere di riso e avena unita ad una percentuale di idratante superiore alla componente esfoliante.

Nonostante la sua delicatezza è sempre consigliato in casi di couperose o altre irritazioni non insistere con il trattamento che potrebbe peggiorare la situazione!

Il Peeling invece effettua un’azione chimica in quanto contiene acidi. In base a che strato si vuole raggiungere viene utilizzato un acido di base diverso come l’acido della frutta per un trattamento più superficiale oppure l’acido glicolico per un trattamento più profondo. Data la sua capacità di agire anche in profondità può essere indicato per le pelli più mature o per il trattamento di cicatrici da acne, macchie solari e rilassamento cutaneo, inoltre rimuove punti neri ed imperfezioni. Prima di sottoporsi a questo tipo di trattamento e al fine di trovare quello più indicato alle proprie esigenze consigliamo di effettuare prima una valutazione dermatologica con un esperto.

Ma qual’è il momento migliore per fare questa coccola alla vostra pelle? L’argomento è abbastanza dibattuto, ecco qui alcuni pro e contro dell’eseguire questo rito la mattina o la sera.

Esfoliare la pelle al mattino potrebbe essere l’ideale per svegliare la pelle, rimuovere il colorito spento e riattivare il microcircolo. Nei casi di pelle grassa o miste è utile per liberare i pori che potrebbero essersi occlusi durante la notte e nei casi in cui la sera vengano usati trattamenti al retinolo, il quale potrebbe risultare troppo aggressivo sulla pelle appena esfoliata.

Fra i contro oltre al poco tempo che si solito abbiamo al mattino c’è  il possibile arrossamento temporaneo della zona in seguito al massaggio e  il consiglio di non esporsi subito ai raggi UV artificiali e naturali.

Esfoliare la pelle la sera ha il vantaggio di potersi prendere un momento di benessere tutto per noi dedicandosi alla cura del viso in tutto relax, eliminare le impurità della giornata preparando così la pelle ai trattamenti specifici che agiranno più in profondità.

Leggi anche

  • LA CREMA DOPOSOLE È IMPORTANTE?
    Cosa c'è di meglio che concedersi un momento di relax dopo una giornata al mare, una gita in montagna, una nuotata in piscina o una passeggiata all'aria aperta?...
  • ABBRONZATURA…FALSI MITI vol.2
    Continua la rubrica dedicata ai falsi miti sull'abbronzatura, essere informati è il miglior modo per ottenere una pelle dorata e sana!...
  • ABBRONZATURA…FALSI MITI vol.1
    Con l'arrivo della bella stagione, le temperature piacevoli e il sole aumenta il tempo in cui stiamo all'aria aperta. Oggi vogliamo sfatare alcuni falsi sull'abbronzatura per salvaguardare la nostra salute e pelle!!!...

Pin It on Pinterest